“Chiamati ad una conversione ecologica” – Luca Mercalli a Gallarate

Chiamati ad una conversione ecologica: dialogando sulla casa comune
28 febbraio 2019 (ore 21)
Il Melo, Sala Dragoni, Via Magenta 3 – Gallarate

DIALOGO è il tema dell’edizione 2019 di Filosofarti, Festival promosso dal Centro Culturale Teatro delle Arti, in programma dal 17 febbraio all’ 8 marzo in diverse località della provincia di Varese.
Giunto alla sua XV edizione, Filosofarti è sicuramente uno degli appuntamenti culturali più rilevanti e importanti del territorio del basso varesotto.
All’interno del programma generale c’è poi il filone di “Teo Filosofarti” che offre il suo contributo alla riflessione e al confronto su temi e problemi, partendo da uno sguardo cristiano sulla realtà, in dialogo con la laicità, le culture, le religioni.

Tra i quattro appuntamenti di Teo Filosofarti, quello del 28 febbraio prossimo è dedicato alla “casa comune” e alla cura dell’ambiente.
Prendendo spunto e parafrasando un messaggio classico della cultura religiosa cattolica, “chiamati a conversione” abbiamo ipotizzato e immaginato una “conversione ecologica” a cui tutti siamo chiamati se vogliamo salvaguardare l’ambiente naturale in cui viviamo.
Punto di partenza per questo dialogo è l’Enciclica ambientale di Papa Francesco “Laudato Sì” pubblicata nel 2015 e di estrema attualità ancora oggi.
Le voci narranti, provengono da esperienze e da vissuti diversi, ma è proprio in forza di questa diversità che il dialogo ne esce rafforzato e acquista un grande valore spirituale e sociale.
E il futuro della Terra riguarda tutti noi, indipendentemente dal nostro credo religioso, dal colore della nostra pelle, dalle nostre convinzioni.
Sarà un dialogo rivolto al domani, partendo dalle problematiche e dalle contraddizioni attuali che stanno affliggendo la Terra e che stanno causando numerosi problemi alla “casa comune”: cambiamenti climatici, uso e consumo di suolo, desertificazione, inquinamenti, perdita di biodiversità solo per citarne alcuni.
Crediamo che il dialogo sia fondamentale ed essenziale per la crescita culturale e umana delle persone e della comunità, proprio perché la nostra esistenza, in tutta la sua complessità, bellezza, ma anche conflittualità, chiede una continua ricerca di relazione, comprensione e solidarietà.
E anche se in questo preciso momento storico, in cui le relazioni sociali sembrano lacerarsi e diventare sempre più conflittuali, noi crediamo nella forza e nel grande valore del dialogo.
Parti attive in questo dialogo saranno Lidia Maggi, teologa, biblista e pastora battista di Varese, da sempre impegnata nel dialogo ecumenico e interreligioso, ha pubblicato diversi volumi e articoli, con attenzione particolare alle figure femminili nella Bibbia e Luca Mercalli, meteorologo, divulgatore scientifico e climatologo italiano, volto televisivo e voce autorevole e per questo scomoda dell’ambientalismo italiano.
Moderatore della serata sarà Walter Girardi, consulente ambientale da sempre impegnato nella difesa del territorio ed insegnante di educazione ambientale.
Il DIALOGO è fondamentale anche sulle questioni ambientali. Stiamo lasciando delle ferite profonde e a volte irreversibili sulla Terra e le conseguenze le subiranno le generazioni future.
Abbiamo la necessità di trovare e realizza quella sostenibilità ambientale, promessa da tutti e mai realizzata.
E’ in gioco il futuro del pianeta, il futuro del genere umano, il futuro di intere popolazioni che oggi sono costrette ad emigrare alla ricerca di un luogo “sano” dove poter vivere, dove poter far crescere i propri figli.
Abbiamo abusato della casa comune, dimenticandoci che ogni danno procurato alla casa riguarda tutti quelli che nella casa ci vivono, nessuno escluso.
Ecco perché è fondamentale riaprire un dialogo tra gli abitanti della casa, quelli ricchi che stanno abusando del pianeta e quelli poveri (la stragrande maggioranza) che invece hanno il diritto di poter vivere in maniera dignitosa e rispettosa della Terra.
La consapevolezza e la responsabilità delle scelte riguarda direttamente noi, sia singolarmente ma anche come gruppi organizzati. Dalle nostre scelte, singole o di gruppo dipende il futuro del pianeta.
Tutto dipende da noi, per questo per prima cosa dobbiamo DIALOGARE INSIEME.

Organizzano:
Associazione
Viva Via Gaggio
Cattedra e Cortile
Cappellania dell’Ospedale di Gallarate

Per informazioni
vivaviagaggio@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...